Orbiting: Che cos’è?

Perché l’orbiting sta uccidendo la vostra relazione – e come farlo smettere. 

Nel panorama in continua evoluzione delle relazioni moderne, sono emerse nuove terminologie per descrivere le varie esperienze di relazione. Dal ghosting al paperclipping, dal love bombing al breadcrumbing, questi termini ci hanno aiutato a capire e comunicare meglio le nostre esperienze.

Più precisamente, questi termini ci hanno aiutato a cogliere la confusione e la frustrazione di ciò che significa uscire con qualcuno nel 2023. Ma il glossario non è ancora completo. Un’aggiunta recente alla nostra lista di problemi di appuntamenti è stata riconosciuta: “orbiting”.

Che cos’è l’orbiting quando si parla di appuntamenti?

Il termine “orbiting” deriva dall’idea che ci sia una persona che rimane nella vostra orbita. L’orbiting può essere meglio descritto come il soffermarsi sulla presenza online di qualcuno come potenziale interesse amoroso senza mai avvicinarsi o “rimanere” dopo la fine di una relazione romantica.

– Benedetta Gherardini

Segni che il vostro ex o interesse amoroso è solo “in orbiting “

  • Sembrano interessati alla vostra vita online, ma non fanno alcun passo per farne parte.
  • Il loro impegno è facile e superficiale; non cercano attivamente conversazioni più profonde o un legame significativo.
  • Sono “in giro” ma evitano di fare programmi.
  • Mandano segnali contrastanti apprezzando un selfie o una foto di tre anni fa, ma non rispondono ai vostri messaggi.


L’impatto dell’orbiting sulla vostra vita sentimentale è estenuante! Si è tentati di cercare una convalida nell’attenzione persistente. È anche comune essere risucchiati in un ciclo di pubblicazione di contenuti per loro, sperando che li vedano.

Iniziamo a inviare messaggi “subliminali” e a cercare di catturare la loro attenzione. La nostra piattaforma diventa più incentrata su di loro che su di noi.

Ci lascia interrogare sulle intenzioni e sulle motivazioni delle nostre cotte o dei nostri ex partner. È fondamentale capire che L’orbiting non indica necessariamente il desiderio di riallacciare o iniziare una relazione. Spesso riflette la complessità del comportamento umano nell’era digitale, dove abbiamo un ulteriore livello di “osservazione”.

La maggior parte di noi cade nella trappola di analizzare eccessivamente il comportamento orbitante, alla disperata ricerca di indizi sui veri sentimenti della persona. Spesso finisce per essere una perdita di tempo che si ripercuote sulle relazioni che stiamo cercando di coltivare o perseguire.

Ricordo che una volta un amico mi chiese: “Ha detto che non vuole più uscire con me, ma continua a guardare tutte le mie storie di Instagram e a mettere like ai miei video su TikTok. Che cosa significa?”. La mia risposta: “Non significa nulla”. Non sto dicendo che il comportamento sia privo di significato. Sto dicendo che non è nostro compito indovinarne il significato. È nostro compito proteggere noi stessi e le nostre relazioni dall’impatto dell orbiting .

  • Perché evitare l’orbiting

    L’orbiting non è solo potenzialmente dannoso per noi e per le nostre relazioni attuali quando lo fanno gli altri, ma può esserlo anche quando lo facciamo noi. Se vi accorgete di aver tirato in ballo qualcuno, chiedetevi: Perché sto orbitando?

    Che impatto ha sulla mia attuale relazione? Come influisce sulla mia capacità di andare avanti o di trovare il partner giusto? Cosa sto cercando di ottenere?

    Date invece priorità alle vostre nuove relazioni

    Una delle sfide poste dall’orbiting è il suo potenziale di compromettere le nuove relazioni. La presenza di un ex o di un interesse romantico nel proprio spazio virtuale può creare sentimenti di confusione o di disagio.

    Può anche generare gelosia o insicurezza. È essenziale comunicare apertamente con il partner attuale su qualsiasi preoccupazione o sentimento che sorga a causa dell’orbiting. Stabilire un rapporto di fiducia e comprensione può aiutarvi a gestire questa situazione unica senza che abbia un impatto negativo sulla vostra relazione attuale.

    E ricordate di stabilire dei limiti

    Quando l’orbiting diventa invadente o dannoso per il proprio benessere emotivo, è indispensabile stabilire dei limiti chiari. Assumere il controllo della propria presenza online è essenziale per recuperare lo spazio personale e garantire la salute mentale ed emotiva. Ciò può includere l’unfollowing o il blocco dell’individuo che continua a orbitare o che si è tentati di orbitare, creando una distanza di sicurezza dalla sua presenza digitale.

CHI SONO

Benedetta Gherardini

Ciao! Sono Benedetta Gherardini, una Mental Coach Relazionale certificata ACC specializzata in Relazioni e crescita personale, Coach, consulente e scrittrice.

SOCIAL

Mental Coaching Relazionale

Diventa la migliore versione di te stessa

Articoli Recenti

Scegli il tuo percorso

Categorie

Edit Template

Vuoi essere Contatta/o e ricevere Promozioni? Iscriviti alla mia Newsletter!

Grazie Mille!